Politica

Siracusa, postazione 118 in Ortigia, l’amministrazione sollecita l’Asp: servizio h24 e guardia medica

SIRACUSA – “È con grande soddisfazione che questa Amministrazione ha salutato la recente apertura della postazione del 118 in Ortigia, nei locali della “Casermetta” di via Riva Mazzini. Assicurare ai residenti, ed anche ai numerosissimi turisti che approdano ed affollano il tessuto urbano dell’isola, un celere accesso alla rete dell’emergenza-urgenza era un obiettivo primario che, grazie alle sinergie realizzate con la Capitaneria di porto, la Soprintendenza ai Beni culturali ed all’Asp, ha trovato una prima fondamentale realizzazione con l’apertura della postazione del 118”. Lo dichiarano, in una nota congiunta, il vice sindaco Francesco Italia, l’assessore alle Politiche sanitarie, Antonio Moscuzza, ed il presidente della Circoscrizione Ortigia, Salvatore Scarso.

“Ora bisogna andare oltre e chiedere con forza e determinazione – proseguono nella nota congiunta – che il progetto venga completato con l’ampliamento h24 dell’orario di apertura della postazione del 118 di via Riva Mazzini e con l’apertura negli stessi locali del servizio di Continuità assistenziale (Guardia medica) notturna e festiva che garantirebbe, in situazioni urgenti, anche l’assistenza medica di base gratuita ai residenti ed a tutte le persone, anche in età pediatrica, che gravitano in Ortigia soprattutto nelle ore serali, in concomitanza con eventi di particolare interesse e con i periodi di maggiore affluenza turistica. Questo anche alla luce dell’ulteriore incremento previsto per la prossima stagione, a seguito del completamento della banchina 3 del Porto Grande per l’approdo di navi da crociera”.

“Di contro, per le sue caratteristiche ed in quanto in parte coincidente con la Ztl, Ortigia soffre anche il limite di essere collegata alla terraferma e, quindi al locale nosocomio, da sole due vie di accesso e uscita. È per tali motivi – concludono – che confidiamo nella sensibilità, finora ampiamente dimostrata, del commissario dell’Asp Salvatore Brugaletta affinché nei locali della Casermetta di via Riva Mazzini venga garantito l’orario di apertura h24 della postazione del 118 e venga al più presto insediato il servizio di Continuità assistenziale”.


getfluence.com
In alto