Cronaca

Siracusa, processato per direttissima il 43enne siracusano arrestato martedì per droga

SIRACUSA – Si è celebrata oggi l’udienza con il rito direttissimo per il siracusano Massimiliano Salemi, tratto in arresto dai carabinieri la sera di martedì scorso nella zona nord della città, per detenzione a fini di spaccio di otto involucri di cocaina del peso complessivo di 2 grammi. Il 43enne è assistito dall’avvocato di fiducia Giuseppe Gurrieri.

Il pm dott. Grillo ha contestato la cessione di stupefacente del tipo cocaina, seppure nella forma attenuata di cui al quinto comma dell’art. 73 del Dpr 309/90, chiedendo l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il giudice dott.ssa Condorelli del Tribunale di Siracusa, all’esito dell’interrogatorio reso in sede di convalida di arresto, ha accolto le richieste della difesa, applicando la misura meno afflittiva dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, con obbligo di permanenza notturna presso l’abitazione.

Il processo è stato quindi rinviato all’udienza del 1 giugno prossimo.


getfluence.com
In alto