News

Siracusa, prove di blackout concluse con successo

SIRACUSA – Continua l’impegno di Terna e Enel per la sicurezza della rete elettrica Italiana con un test di “riaccensione” che ha interessato circa 20 km di linee elettriche aeree a 220 kV e 150 KV in Sicilia”.

“Grazie al lavoro di oltre 50 tecnici di Terna, Enel Produzione ed e-distribuzione, si è conclusa con successo la simulazione anti blackout di domenica 16 Ottobre che ha coinvolto alcuni quartieri dei comuni di Siracusa, Melilli e Floridia. Le centrali elettriche coinvolte nella prova di ieri sono state la Centrale idroelettrica di Anapo 220 kV, e la Centrale Termoelettrica di Priolo 150 kV – comunicano  Terna ed Enel – , inserite lungo una direttrice di riaccensione come previsto nel piano nazionale elaborato da Terna. Importante anche il ruolo svolto dal Centro Operativo e-distribuzione di Palermo che ha permesso l’utilizzo del carico elettrico sotteso alla cabina primaria di Siracusa 1”.

“Il test, dalla Centrale idroelettrica di Anapo al ciclo combinato di Priolo attraverso l’utilizzo della cabina primaria di Siracusa 1, si è concluso positivamente ed è durato poco più di 20 minuti verificando tempi e procedure per la rialimentazione della clientela e la riaccensione degli impianti di produzione e per testare la flessibilità della rete elettrica siciliana. Simulazioni come queste sono necessarie per verificare le condizioni di funzionamento del sistema elettrico e migliorarne l’efficienza garantendo rapidità nella ripresa del servizio in caso di blackout”.


In alto