Politica

Siracusa, rinviata “per approfondimenti” l’istituzione del Grande Parco archeologico? Granata “incredulo”

SIRACUSA – “La istituzione del Grande Parco Archeologico di Siracusa, che doveva essere ratificata oggi, insieme a quella di altri Parchi (regolarmente approvati) dal Consiglio regionale dei Beni culturali, sembra abbia subito l’ennesimo rinvio “per approfondimenti”“. A renderlo noto è Fabio Granata, assessore comunale allo Sviluppo culturale.

“Credo sia un fatto gravissimo e da stigmatizzare – contesta l’assessore – alla luce della importanza della istituzione del Parco per il turismo culturale, la crescita economica e la tutela e la valorizzazione del patrimonio archeologico e paesaggistico della nostra Città”.

Granata espone critiche e sospetti: “Tutto questo in barba agli interessi dei cittadini siracusani e nonostante i continui proclami da parte del Governo della Regione. Sarebbe molto grave dover prendere atto che a Siracusa gli interessi di pochi speculatori continuino ad essere prevalenti rispetto a quelli diffusi di una intera Comunità”.

“Come assessore alla Cultura – conclude – esprimo costernazione e incredulità: spero che tutto questo sia presto smentito da un atto politico chiaro e trasparente da parte di Sebastiano Tusa (assessore regionale ai Beni culturali, ndr), in linea con ciò che ha sempre pubblicamente sostenuto”.

(Foto di repertorio)


getfluence.com
In alto