Cronaca

Siracusa, rissa notturna in corso Gelone, arrestati due marocchini e un siracusano

SIRACUSA – Alle ore 1,45 circa della notte, agenti della Polizia di Stato, in servizio alle volanti della Questura Siracusa, sono intervenuti in corso Gelone, all’angolo con via Epicarmo, per la segnalazione di una rissa e, congiuntamente ai carabinieri del Norm di Siracusa, hanno arrestato Fathi Hicham, marocchino di 34 anni, Saket Said, marocchino di 28 anni e Mancino Massimo, siracusano di 47 anni, per le ipotesi di reato di rissa, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, i due marocchini, armati di tondini in ferro lunghi circa 1,6 metri, battevano contro la saracinesca di un bar, all’interno del quale erano barricate altre quattro persone, tra le quali anche una donna, e contro il Mancino che presentava una ferita alla testa.

Con non poche difficoltà, gli agenti intervenuti sono riusciti a bloccare e a portare in ospedale le tre persone coinvolte nella rissa per le cure del caso. Sono in corso le indagini per chiarire le cause della rissa. Dopo le formalità di rito, i due marocchini e il siracusano sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

(Foto generica)


In alto