Politica

Siracusa, sbloccati gli stipendi del mese di giugno per i lavoratori dell’ex provincia

PALERMO – “L’Amministratore Delegato del Credito Siciliano, che ringrazio ancora una volta, mi ha comunicato che ha dato disposizione affinché si proceda al pagamento dello stipendio del mese di giugno per i dipendenti della ex Provincia e di un mese di stipendio per i lavoratori di Siracusa Risorse, che da più mesi attendono di poter ricevere quanto loro dovuto”. Lo dichiara l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.

“Il tutto, in attesa che questa mattina vengano ripartiti i 14 milioni di euro, da tempo nelle casse dell’Assessorato, e che non era stato possibile distribuire in quanto non vi era stato l’accordo in Conferenza Regione – Autonomie Locali e che oggi, a prescindere da questo eventuale accordo, devono essere assegnati. Nel frattempo – ha proseguito l’On. Vinciullo – fra l’assenza irresponsabile dei Deputati della maggioranza e l’ostruzionismo altrettanto irresponsabile dei Deputati dell’opposizione, il Disegno di Legge che stanziava ulteriori 9 milioni di euro per le ex Province è bloccato in Aula”.

“Faccio appello al senso di responsabilità di maggioranza e opposizione affinché – ha concluso l’On. Vinciullo – possano, entro giovedì, assumere un atteggiamento di responsabilità ed approvare il Disegno di Legge che darebbe ulteriori risorse alle ex Province e consentirebbe, quindi, di pagare ulteriori stipendi, in attesa della manovra che dovrebbe assegnare ulteriori e maggiori risorse per le ex Province”.

 


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto