Politica

Siracusa, sciopero dei lavoratori della IMEF: intervento dei sindacati

SIRACUSA – I lavoratori della IMEF hanno scioperato per difendere il proprio posto di lavoro. Sulla vicenda sono intervenuti i segretari della FIM CISl, Fiom CGIL e UIL che in un comunicato stampa dichiarano: ” Da anni il petrolchimico siracusano è caratterizzato da una drammatica e crescente emergenza occupazionale generata non solo dalla crisi e dal blocco degli investimenti ma anche da un progetto di comprenssione delle attività industriali che senza dubbio rappresenta il preludio una nuova mortificazione per un territorio già duramente colpito. Chi pagherà il prezzo più alto saranno ancora una volta i lavoratori dell’indotto. IN  questo quadro i lavoratori della IMEF hanno scioperato per difendere il proprio posto di lavoro ed hanno potuto misurare la solidarietà e la determinazione dei metalmeccanici che hanno manifestato con loro vedendo loro stessi mettere in discussione ogni giorno il proprio posto di lavoro e il loro futuro”.

“La Versalis come risposta minaccia – aggiungono -, sanziona le aiende e con arroganza mette in discussione pericolosamente il diritto di sciopero pretendendo un appiattimento alle volontà delle grandi aziende petrolchimiche che i metalmeccanici non tollerano in alcun modo. I metalmeccanici contrasteranno fermamente l’effetto di processi che l’esperienza insegna essere sempre a saldo occupazionale negativo. Contrasteranno con determinazione chi sotto il peso dell’emergenza, vuole affermare un’arrogante supremazia del ” diritto di impresa” che serve solo ad agevolare il negativo processo di ridefinizione sociale ed economico del petrolchimico siracusano”.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto