Cronaca

Siracusa, scippatore incastrato dalle telecamere: finisce in carcere

SIRACUSA – I carabinieri della stazione di Siracusa principale hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Siracusa, un trentenne siracusano indagato per un violento scippo nonché per detenzione di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato tradotto nel carcere di Cavadonna.

I militari hanno infatti identificato il soggetto quale presunto autore di uno scippo avvenuto tempo fa ai danni di una donna, che nella circostanza era anche caduta rovinosamente a terra riportando lievi lesioni. L’analisi dei filmati pervenuti dalle telecamere del circuito cittadino ha permesso di identificare e riconoscere il trentenne, confermando ciò che già, nell’immediatezza dei fatti, avevano affermato alcuni testimoni che avevano assistito allo scippo e soccorso la vittima.

Nel corso dell’esecuzione della misura cautelare, i carabinieri hanno perquisito l’abitazione in uso all’uomo rinvenendo anche 40 grammi circa di marijuana, poi sottoposta a sequestro.

(Foto generica)


In alto