Elezioni regionali 2017

Siracusa, si presentano i candidati all’Ars della lista “Cento passi” per Fava presidente

SIRACUSA – Presentata oggi a Siracusa la lista “Cento passi per la Sicilia” a sostegno di Claudio Fava presidente. Nei locali dell’associazione “Articolo uno” in via Raffaello c’erano Marco Arezzi, Gaetano Cancemi, Alessia Piccione, Annalisa Stancanelli e Mariano Storaci, i cinque nomi in corsa per le elezioni regionali in programma il 5 novembre.

Il mondo del volontariato è l’area di riferimento dell’augustano Marco Arezzi, che si è recentemente autosospeso da governatore della Misericordia di Augusta per affrontare la campagna elettorale e si propone quale portatore delle istanze delle realtà associative del terzo settore (vedi articolo e servizio video).

Da Avola c’è l’ex sindaco Gaetato Cancemi, che ha rilevato: “Io sogno che questa regione sia come le altre, degne di questo nome, con la “R” maiuscola”. Con chiaro riferimento agli scarsi servizi che caratterizzano l’isola. Il medico Mariano Storaci ha puntato il suo discorso in primis sugli argomenti occupazione, inquinamento e sanità.

Mentre le “quote rosa” sono rappresentate dalla dirigente scolastica e scrittrice Annalisa Stancanelli e dal consigliere comunale di Francofonte Alessia Piccione. Proprio Stancanelli ha ricordato che in Sicilia esiste un numero altissimo di “neet”, persone non impegnate nello studio, né nel lavoro né nella formazione. “Su questo – ha spiegato Stancanelli – la Regione può fare tanto”. Piccione è presidente dell’associazione “Mille papaveri rossi”. Titolare di un caffè letterario, in aperta opposizione in consiglio comunale, ha parlato di lavoro e sviluppo.

A chiudere la presentazione della squadra, il deputato nazionale Pippo Zappulla, di Articolo uno – Mdp, il quale ha affrontato i temi del nuovo ospedale di Siracusa, della conversione delle produzioni industriali in chiave sostenibile, dell’Autorità portuale ad Augusta e della lotta per “liberare” l’Inda dal commissariamento.


getfluence.com
In alto