Cronaca

Siracusa, spari a Ortigia dovuti a un diverbio, smentita la tesi del regolamento tra bande

SIRACUSA – Per gli spari di ieri contro un mezzo parcheggiato nel cuore di Ortigia, è stato denunciato C.F., di 29 anni, già noto alle forze dell’ordine. Deve rispondere dei reati di minaccia aggravata e detenzione illegale di arma da sparo.

Ad intervenire sono stati gli agenti della Squadra mobile di Siracusa, che hanno così chiuso il cerchio dopo poche ore dall’episodio accaduto in via Dione, dove un mezzo di proprietà di un pregiudicato è stato attinto da diversi colpi di pistola. C.F. è accusato di esserne stato l’autore.

Alla base dell’atto verificatosi in Ortigia a pochi metri dalla centralissima piazza Archimede, ci sarebbe un diverbio nato tra i due nei giorni scorsi per futili motivi. Smentiti presunti regolamenti di conti tra gruppi della criminalità locale.

(foto di repertorio)


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto