Sport

Siracusa, sport da combattimento, grande successo per la terza edizione del The Fighters

SIRACUSA – Sono stati più di 2.500 spettatori ad assistere agli incontri di Boxe, K1, Mma e Savate domenica scorsa al Pala Lo Bello, in occasione della terza edizione del The Fighters 2017, il Gala multidisciplinare di sport da combattimento, organizzato dal maestro Marco Acresti, titolare della Siracusa boxing team. Otto erano gli atleti dell’omonima scuola.

Nella specialità Boxe: pari per Giuseppe Villari, mentre Antonio Attardo vince dominando e facendo subire un conteggio al suo avversario. Matteo Pirrera vince e viene premiato dai Giudici come miglior pugile della manifestazione. Nella specialità K1: Giuseppe Ferrazzano pareggia mentre Giuseppe Romano vince, così come vince il priolese Luca Maccarone. Vince anche Giancarlo Failla al debutto senza protezioni. Nella specialità Mma, Luca Aglianò, il primo figther siracusano a combattere a Siracusa, vince per ko tecnico alla prima ripresa. Nel Savate pro – selezioni oktagon, Sofia Cavallo (Club Savate Pavia 96) perde ai punti contro Veronica Parisi (Savate Boxing club). Esibizione entusiasmante quella di Erika Novarria (Amputee woman boxer), prima atleta italiana con protesi alla gamba a cimentarsi nella disciplina.

Un evento realizzato grazie agli atleti della Siracusa Boxing Team, allenati dai maestri Marco Acresti, Gianmaria Leonardi e l’Istruttore di Grappling Francesco Fazzina.

(Foto in evidenza: repertorio)


getfluence.com
In alto