Politica

Siracusa, sportello telematico ufficio tributi: dichiarazione dei consiglieri Acquaviva e Zappulla

SIRACUSA – Sulla questione dell’attivazione dello sportello telematico dell’ufficio tributi  i consiglieri comunali Alessandro Acquaviva Marina Zappulla chiedo all’assessore Valeria Troia quando sarà attivato questo servizio. “Nei giorni scorsi abbiamo presentato un’interrogazione all’assessore all’informatizzazione e modernizzazione, Valeria Troia – scrivono i due consiglieri -, per conoscere la data di attivazione dello sportello telematico dell’ufficio tributi. Consapevoli che l’informatizzazione delle procedure e dei servizi della Pubblica amministrazione è uno strumento chiave per il lancio di servizi a valore aggiunto, per la semplificazione dei processi e per la spending review,  abbiamo più volte sollecitato l’amministrazione ad attivare lo sportello telematico per consentire ai contribuenti di consultare il dettaglio della propria posizione tributaria, di scaricare i moduli di pagamento, di verificare i pagamenti dovuti, i versamenti effettuati e inoltrare istanze”.

“Nonostante le rassicurazioni ricevute nel tempo, il servizio non risulta ancora attivo e i contribuenti sono costretti a subire lunghe code allo sportello sportello di via De Caprio per chiedere un’informazione o una copia dei bollettini smarriti o mai ricevuti.Orbene – aggiungono – , siamo consapevoli che nella pubblica amministrazione anche le attività più banali, coma la migrazione di una banca dati da un software all’altro, possono rivelarsi faticose ma il tempo trascorso ( due anni ) ci sembra eccessivo. Pertanto, abbiamo chiesto di conoscere la data entro cui lo sportello telematico sarà attivo facendo presente che nel caso di inadempienza sarebbero doverose le pubbliche scuse alla cittadinanza”.

 


In alto