News

Siracusa, torna il coronavirus. Donna positiva dopo essere venuta a contatto con un campano

SIRACUSA – Nel “balletto” di cifre tra Regione e Asp (con la seconda che ieri ha smentito la positività al Covid di 7 persone) emerge oggi un dato inconfutabile. È stato accertato il primo caso di Coronavirus, a distanza di due settimane circa dall’ultima guarigione, a Siracusa. Sarebbe una donna residente nel capoluogo contagiata da un uomo proveniente dalla Campania.

Ad allertare l’Asp aretusea è stata l’Asl di Caserta, che ha chiesto ai colleghi siciliani di ricostruire la catena dei “contatti” e quindi dei possibili contagi. La donna probabilmente non immaginava neanche di aver contratto il virus, dato che è asintomatica. Il tampone però ha svelato la sua positività, costringendola all’isolamento domiciliare e al costante monitoraggio da parte del personale sanitario. Nei prossimi giorni  la donna sarà sottoposta a un nuovo esame del tampone.

Siracusa non è più Covid-free ma dall’Asp invitano a non fare allarmismo. Non ci sono focolai in atto e quello della donna sarebbe un caso isolato. È invece importante, come ha ribadito qualche giorno fa a La Gazzetta Augustana.it il dottor Anselmo Madeddu, direttore sanitario dell’Azienda, non abbassare la guardia e dunque continuare a indossare la mascherina, a lavarsi spesso le mani e a evitare contatti fisici con altre persone almeno fino a quando l’emergenza sanitaria non sarà del tutto archiviata.

(Foto generica)


getfluence.com
In alto