Eventi

Siracusa, torna la “Befana del vigile urbano”: mattina di raccolta doni pro Caritas in piazza Adda

SIRACUSA – Torna la “Befana del vigile urbano”, tradizione italiana che trovò diffusione in tutta Italia in particolare nel secondo dopoguerra. L’iniziativa dell’assessorato alla Polizia municipale di Siracusa ha ricevuto la piena condivisione dell’Ordine degli avvocati di Siracusa e del Comitato per le pari opportunità dello stesso ordine professionale. Così la mattina di giovedì 6 gennaio, ai giardinetti pubblici di piazza Adda, dalle ore 9,30 alle 13, la cittadinanza è invitata a portare dei doni che successivamente saranno consegnati alla Caritas diocesana per la loro distribuzione alle famiglie meno abbienti.

Ad accogliere i doni, tra gli altri, ci saranno l’assessore alla Polizia municipale Dario Tota, il comandante Polizia municipale Enzo Miccoli, il presidente dell’Ordine avvocati Carlo Greco e componenti del consiglio dell’ordine, nonché la presidente del Comitato per le pari opportunità Ada Salibra, presenti alla conferenza stampa di lancio dell’iniziativa, tenuta ieri mattina nella biblioteca dell’ordine professionale presso il palazzo di giustizia.

Proponiamo qui di seguito le nostre videointerviste all’assessore comunale Dario Tota e al presidente dell’Ordine avvocati Carlo Greco.

“Un appuntamento che torna dopo qualche decennio e che sicuramente sarà apprezzato dai nostri concittadini”, ha dichiarato il neo assessore alla Polizia municipale Dario Tota nel corso della presentazione. “Queste iniziative – ha aggiunto Tota – danno valore e concretezza ai propositi di solidarietà che il sindaco Francesco Italia e l’Amministrazione si sono prefissati. Sostenere le energie positive che esistono nella nostra città è un dovere di ciascuno di noi, in modo da stimolare al bene l’agire della nostra collettività. Sono momenti come questi che danno il senso di comunità e fanno apprezzare il significato di piccoli gesti che hanno in sé qualcosa di grande, l’amore verso l’altro, verso il vicino, verso il concittadino”.

L’assessore ha poi ricordato il ruolo della Caritas cittadina che “al pari di altre realtà presenti nel nostro territorio – ha detto Tota – è l’esempio di una scelta ben precisa, il servire gli altri” e ringraziato l’Ordine degli avvocati di Siracusa e il Comitato per le pari opportunità dell’avvocatura “per la preziosa collaborazione ed il supporto dato all’iniziativa”.

“Un grazie – ha concluso Tota – anche al dottor Alberto Moscuzza, sempre prezioso custode insieme all’associazione Lamba Doria di pagine importanti della nostra storia cittadina, cui va il merito di avermi suggerito l’idea di ripristinare questa meritoria tradizione del Corpo di Polizia municipale, appuntamento al quale sono sicuro i siracusani torneranno a legarsi con rinnovato affetto. Infine, ringrazio il comandante e gli agenti del Corpo di Polizia municipale sempre in prima linea, con senso del dovere, al servizio della nostra comunità”.


In alto