News

Siracusa, troppi incidenti. La polizia municipale si riaffida all’autovelox

SIRACUSA – L’obiettivo è di ridurre gli incidenti. Se ne sono verificati troppi a Siracusa dall’inizio della fase 2. La polizia municipale ha deciso di ricorrere alle maniere forti per fronteggiare il preoccupante fenomeno. Torna allora in funzione l’autovelox su alcune delle più scorrevoli strade cittadine ma anche su quelle della cinta extraurbana. Il sistema di controllo elettronico della velocità sarà utilizzato sulle vie maggiormente trafficate o che consentono ai conducenti di pigiare il piede sull’acceleratore in barba ai limiti imposti dal codice della strada ed evidenziati dalla segnaletica verticale. Il servizio sarà attivo dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 19 di ogni giorno in contrada Targia, viale Scala Greca, via Columba, via Elorina, viale Epipoli, viale Ermocrate, Strada per Canicattini e viale dei Lidi, in via Nazionale,a Cassibile. Lo strumento elettronico, sempre segnalato, sarà utilizzato da agenti in uniforme.

In tal modo, la polizia municipale intende incidere sulla causa principale dei sinistri, quella dell’alta velocità. E’ stato infatti accertato che molti degli incidenti (per fortuna non gravi) che si sono verificati in questi giorni sono da ricondurre al fatto che spesso gli automobilisti abbiano mostrato troppa premura al volante.


getfluence.com
In alto