News

Siracusa, va in scena davanti alla prefettura il “flop” della riforma Crocetta sulle province

SIRACUSA – Sono tornati in piazza per protestare oggi dalle ore 9 alle 13 i lavoratori del Libero consorzio comunale di Siracusa, l’ex Provincia, insieme ai colleghi della società “Siracusa Risorse”.

La manifestazione si è tenuta davanti alla sede della prefettura, in piazza Archimede, nel cuore di Ortigia, ed è stata promossa dalle segreterie provinciali della Funzione pubblica della Cgil, Cisl, Uil, Ugl e dal Coordinamento sindacale autonomo. In piazza è stata rappresentata la rabbia di quasi seicento dipendenti in attesa di ricevere gli stipendi dallo scorso mese di febbraio.

In corso a Palermo la riunione per decidere tempi e modi di ripartizione tra le nove province dei 92 milioni di euro stanziati dal Governo nella legge di stabilità.

Critici i sindacati, che hanno rimarcato “l’assenza totale della deputazione siracusana presente al Governo nazionale ed all’Ars”, definendo “un flop il progetto di riforma varato dal governo Crocetta per le ex Province, prossime al dissesto finanziario ed incapaci di fornire servizi ai disabili, per la manutenzione dei plessi scolastici e lasciando alla fame i dipendenti che insieme alla collettività sono gli unici a pagare gli effetti di una riforma disastrosa”.


In alto