Eventi

Siracusa, vaccinazione anti-Covid anche nelle farmacie. Ecco l’elenco, via a prenotazioni

SIRACUSA – Da oggi è possibile in provincia di Siracusa sottoporsi alla vaccinazione anti-Covid anche nelle farmacie. Secondo quanto comunicato dall’Asp di Siracusa, hanno aderito 30 farmacie (15 già attive) e l’elenco, periodicamente aggiornato, è consultabile sul sito web dell’Asp, nella sezione “Vaccino anti covid in farmacia”.

Da oggi è possibile effettuare la prenotazione dei vaccini nelle seguenti prime quindici sedi:

A Siracusa: Farmacia del Mare, Farmacia Riggio, Farmacia del Viale Via Grottasanta, Farmacia Caruso, Farmacia Favata, Farmacia Tisia

Ad Avola: Farmacia Tre Leoni

Ad Augusta: Farmacia Conigliaro, Farmacia Monte Tauro

A Pachino: Farmacia Tafuri

A Priolo Gargallo: Farmacia Vitale Carmelo & Figli Snc

A Carlentini: Farmacia Inserra Orazio & C Snc

A Melilli: Farmacia Cannata.

A Lentini: Farmacia Cristo Re

A Portopalo di Capo Passero: Farmacia D’Agata del Dr Lentini

Per l’avvio delle attività ciascun farmacista aderente alla campagna di vaccinazione ha effettuato corsi di formazione teorico-pratico mediante apposito tutoraggio promossi dall’Asp di Siracusa. La somministrazione dei vaccini nelle farmacie, previa prenotazione, sarà effettuata secondo programmi di individuazione della popolazione target, come definita dalle autorità sanitarie competenti, con esclusione dei soggetti estremamente vulnerabili o con anamnesi positiva per pregressa reazione allergica grave/anafilattica.

Risale allo scorso 29 marzo l’accordo quadro, tra Federfarma, Assofarm, Governo, Regioni e Province autonome, per la somministrazione dei vaccini anti-Covid in farmacia da parte del farmacista, in attuazione di quanto previsto dalla legge Bilancio e dal decreto Sostegni. Il documento definisce le regole del percorso formativo che abilita il farmacista alla vaccinazione (corso organizzato dall’Istituto superiore di sanità), le misure logistiche necessarie per garantire la massima sicurezza ai cittadini e ai farmacisti, definendo le modalità operative della seduta vaccinale dalla fase di prenotazione e accoglienza fino a quella di osservazione e gestione delle eventuali reazioni avverse post-somministrazione.

“Questa importante collaborazione con i farmacisti, che ringraziamo sentitamente – dichiara il direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Lucio Ficarra – unitamente all’impegno profuso dai medici di medicina generale e dai pediatri, ci consentirà di dare una ulteriore accelerazione alla campagna vaccinale anti-Covid che, attraverso gli Hub e i Centri vaccinali aziendali aperti in tutti i comuni della provincia, ci ha consentito ad oggi di raggiungere una copertura del 79 per cento circa di prime dosi. Tenuto anche conto che il numero di adesione delle farmacie tenderà a crescere, tale iniziativa renderà la somministrazione dei vaccini ancora più capillare e fruibile nel territorio, anche per il rapporto diretto che le farmacie convenzionate hanno con i cittadini”.

“L’accordo quadro tra Governo, Regioni e Province autonome, Federfarma e Assofarm sottoscritto in data 29 marzo 2021 – ricorda il direttore sanitario dell’Asp, Salvatore Madonia – ha definito la cornice nazionale e le modalità per il coinvolgimento dei farmacisti nella campagna di vaccinazione nazionale anti Covid-19. Il 21 giungo scorso è stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra Regione siciliana e le associazioni di categoria delle farmacie convenzionate per la somministrazione del vaccino anti Sars-CoV-2 da parte delle farmacie convenzionate”.

(Foto generica)


In alto