News

Siracusa, vaccino Covid, arrivate le prime 1.200 dosi Johnson & Johnson

SIRACUSA – È atterrato stamattina all’aeroporto militare di Sigonella lo speciale carico contenente 14.750 dosi del vaccino Janssen. Si tratta della prima fornitura di fiale anti-Covid prodotte dalla Johnson & Johnson (nota società farmaceutica statunitense) destinata alle strutture siciliane, tra cui quelle dell’Asp di Siracusa.

I furgoni del corriere espresso Sda di Poste Italiane, attrezzati per il trasporto delle dosi vaccinali, sono in marcia in queste ore per le consegne presso le farmacie ospedaliere di Giarre (3.250), Milazzo (1.850), Enna (500), Palermo (3.700), Erice Casa Santa (1.250), Siracusa (1.200), Ragusa (950), Agrigento (1.300) e Caltanissetta (750).

Il vaccino Janssen di Johnson & Johnson, della tipologia a vettore virale, viene somministrato in unica dose a partire dai 18 anni di età. Con circolare di ieri, 21 aprile 2021, il Ministero della Salute raccomanda un uso preferenziale di questo vaccino nelle persone di età superiore ai 60 anni.

“Raggiungono così quota 470 mila sull’Isola, e oltre 3 milioni 700 mila sul territorio nazionale, le forniture di vaccini anti-Covid recapitate da Sda dall’inizio della campagna vaccinale”, fa sapere nel comunicato Poste Italiane.

Comunicato nel quale si ricorda che in Sicilia l’appuntamento con l’inoculazione è prenotabile dai cittadini rientranti nei target interessati attraverso: la piattaforma web prenotazioni.vaccinicovid.gov.it, il numero verde 800 009 966, via Sms (novità di questa settimana) al numero 339 99 03 947, presso gli sportelli Atm Postamat e tramite i portalettere in servizio nella regione.


In alto