News

Siracusa, visita di commiato del Prefetto ai comandi provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza

SIRACUSA – Il Prefetto di Siracusa, dott. Armando Gradone, questa mattina  ha fatto visita al Comando Provinciale dei Carabinieri per portare il suo saluto prima della sua partenza per il nuovo incarico come Prefetto della provincia di Siena. Nei locali della caserma di viale Tica, il dott. Gradone ha incontrato gli Ufficiali, i Comandanti di Stazione e una rappresentanza dei militari in servizio al Comando Provinciale oltre che alcuni appartenenti all’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo. Nell’occasione il Comandante Provinciale, Col. Luigi Grasso, ha voluto ringraziare il Prefetto per la sensibilità sempre dimostrata verso l’operato di tutte le forze dell’ordine e dell’Arma dei Carabinieri e per la su capacità di essere sempre stato punto di riferimento e di raccordo tra tutte le istituzioni della provincia nella risoluzione delle problematiche con cui il territorio si è dovuto confrontare negli ultimi anni. Il dott. Gradone, da parte sua, ha voluto rivolgere il proprio ringraziamento a tutti Carabinieri della provincia ricordando a tutti come l’Arma, anche per la sua presenza capillare, sia sempre vista dalla popolazione come un simbolo della rappresentanza dello Stato su tutto il territorio provinciale, che si traduce in un sentimento di stima e affetto per l’Istituzione da parte di tutta la cittadinanza. Al termine della visita, il Col. Luigi Grasso ha voluto consegnare al dott. Gradone un piccolo dono in ricordo del Comando Provinciale e di tutti i Carabinieri della Provincia di Siracusa.

Visita di commiato anche nella sede del comando provinciale della Guardia di Finanza di Siracusa.  L’alta autorità di governo, ricevuta dal comandante provinciale colonnello Antonino Spampinato, ha in contrato tutti gli ufficiali, i comandanti di reparto ed una rappresentanza  di militari dei vari ruoli. Dopo un breve saluto di benvenuto, il comandante provinciale ha partecipato all’autorita’ la profonda  stima e la sincera gratitudine  per la professionalità, il rigore e la sensibilità dimostrate durante il suo incarico, assumendo un significativo ruolo di guida che ha permesso il conseguimento di una  concreta sinergia fra le forze  dell’ordine nonché l’esistenza di un continuo e proficuo rapporto di collaborazione e confronto con le istituzioni sul territorio: elementi risultati determinanti per la risoluzione delle problematiche incontrate.

prefetto gdf

In chiusura ha formulato i migliori auguri per il nuovo prestigioso incarico che assumerà a breve alla sede di Siena. Il prefetto Gradone, nell’ambito del suo intervento, ha ripercorso i diversi periodi che hanno caratterizzato il suo mandato soffermandosi sugli importanti obiettivi raggiunti, sulle difficoltà superate e sulle prospettive future.  Il Prefetto Ha tenuto a sottolineare  la qualificata ed impeccabile collaborazione fornita dalla guardia di finanza, elogiandone la specialità, quale unica forza di polizia  economico- finanziaria. L’Autorità di Governo   ha inoltre ringraziato tutti finanzieri  della provincia per il costante e significativo impegno profuso per il mantenimento della legalità, mediante una concreta lotta alla criminalità sia organizzata che comune,e nella gestione dell’immigrazione clandestina, fenomeno quest’ultimo che ha richiesto un particolare onere per tutto il territorio di competenza.


getfluence.com
In alto