Elezioni amministrative 2017

Solarino, Michele Gianni si presenta insieme alla sua lista: “Persone competenti per fare la differenza”

SOLARINO – Ieri sera, in un sabato quasi estivo, alla villa comunale, c’è stato il debutto ufficiale della lista “Sarà… Solarino”, che sostiene Michele Gianni nella corsa alla carica di primo cittadino. Non è mancata la partecipazione dei cittadini, che hanno gremito gli spazi della recente villa comunale, diverse centinaia che hanno risposto all’appello, oltre alla presenza della deputata nazionale del Pd Sofia Amoddio.

Tutti pronti a conoscere i dodici candidati al Consiglio comunale: Dario Bazzano, Francesco Burgio, Fabio Casella, Peppe D’Aquino, Noemi Inturrisi, Piersanti Mazzarella, Francesca Oliva, Salvo Oliva, Rosalba Scorpo, Lia Valenti, Salvatore Vasques e Vincenzo Vitale. In rigoroso ordine alfabetico, hanno risposto alle domande della giornalista Sabina Rizza, che ha condotto la serata, spiegando in che modo lavoreranno “per una Solarino migliore”.

Servizi sociali, sport, infrastrutture, ma, soprattutto, finanziamenti, regionali, statali ed europei, che saranno ricercati, come ha spiegato, poi, il candidato sindaco Michele Gianni “andando a Palermo molto spesso, a Roma, spesso, e a Bruxelles, qualche volta, a spese nostre chiaramente, per rintracciare quei fondi extra-bilancio che serviranno, ad esempio, a ridurre il rischio idrogeologico e sismico”.

Così ha dichiarato, quasi al termine di tre ore di una intensa manifestazione, il candidato sindaco Michele Gianni: “Per amministrare bene oggi non basta essere brave persone, requisito che pregiudizialmente non va negato a nessuno, ma bisogna essere anche persone competenti, che nel gestire una pubblica amministrazione sappiano fare la differenza permettendo ai propri concittadini di trarre frutto dall’operato di una classe dirigente capace di realizzare opere pubbliche ed erogare servizi senza la necessità di attingere alle tasche delle persone”.


getfluence.com
In alto