News

Sortino, genitori sul piede di guerra all’Istituto “G.M. Columba”

SORTINO – Il prof. Pettinato Giuseppe e Bongiovanni Sebastiano, in qualità di componenti del Consiglio d’Istituto, in seguito all’ultima assemblea dei genitori avvenuta in data 13/10/2016 in cui è emersa palesemente la preoccupazione di numerosi presenti in merito al comportamento “poco ortodosso” da parte di alcune maestre e insegnanti, hanno chiesto un Consiglio Comunale aperto al più presto possibile per poter discutere delle problematiche che stanno interessando gli alunni dell’Istituto Comprensivo G.M. Columba.

“Si vuole di fatto risolvere, di concerto con l’Amministrazione e le Istituzioni scolastiche – dichiarano Pettinato e Bongiovanni -, alcuni degli annosi problemi che affliggono gli istituti scolastici della nostra cittadina ma soprattutto si vuole porre un freno definitivo a tutta una serie di comportamenti non del tutto “normali” del personale docente che stanno mettendo in allarme tante famiglie. In classe infatti, pare, venga proibito di consumare acqua e di accedere serenamente ai servizi igienici in certi orari senza tenere conto che i bambini non hanno la capacità di gestire le loro funzioni fisiologiche come gli adulti. Inoltre si dissuade o addirittura si proibisce ai bambini di raccontare ai genitori ciò che accade durante le ore scolastiche.”Non si può rimanere silenti di fronte a certi atteggiamenti. I bambini vanno rispettati, tutelati ed educati con metodi civili senza dimenticare mai l’efficacia educativa del buon senso”.


getfluence.com
In alto