Cronaca

Tragedia nel mare di Agnone Bagni, trovato senza vita il corpo del sub catanese

AUGUSTA – È stato ritrovato in mare intorno alle 14,30, dinanzi al lungomare di Agnone Bagni, frazione di Augusta, il corpo esanime del sub disperso, il trentaquattrenne catanese Domenico Lo Giudice. Per accertare le cause del decesso bisognerà attendere l’esito dell’ispezione cadaverica e dell’eventuale autopsia.

Secondo le informazioni trapelate nella drammatica mattinata, l’uomo, un appassionato di pesca subacquea con grande esperienza, sarebbe entrato in mare intorno alle 18,30 di ieri per pescare sotto costa nei pressi del cosiddetto “Murazzo” e non ha fatto più ritorno a casa. A dare l’allarme erano stati, infatti, i familiari.

Le ricerche erano state attivate prima dell’alba, effettuate da militari e motovedette della Guardia costiera di Augusta, con il sorvolo di un elicottero, da sommozzatori dei Vigili del fuoco e una pattuglia dei carabinieri.


getfluence.com
In alto