Politica

Accordo sul bando periferie. Il sindaco di Siracusa: “Ha vinto il buon senso”

SIRACUSA – “Ha vinto il buonsenso. Avanti con il progetto di ricucitura della città”. Queste le prime dichiarazioni del sindaco Francesco Italia, dopo avere appreso la notizia dell’accordo raggiunto tra governo e comuni sulle risorse per il “Bando periferie”. L’intesa, aggiunta in sede di conferenza unificata mette in sicurezza il miliardo e 600 milioni destinati agli enti locali i per i progetti di riqualificazione delle periferie.

“Il futuro delle nostre città – aggiunge il sindaco – passa anche dall’inclusione di quelle periferie che una concezione urbanistica sbagliata ha relegato, soprattutto negli anni settanta, a quartieri dormitorio. Noi siamo pronti a continuare il lavoro già avviato e che scelte incomprensibili da parte del governo centrale volevano vanificare. La buona notizia di oggi, comunque, non ci farà abbassare la guardia su una vicenda che ha visto i sindaci fare fronte comune a difesa di un’idea di sviluppo inclusivo delle città”.


In alto