Hobby & Hi-Tech

Area piscina, come ottimizzare gli spazi con la copertura a tapparella

La scelta della copertura per la piscina rappresenta sempre una decisione importante, in quanto bisogna trovare il giusto connubio tra le esigenze di design e funzionalità.

I diversi modelli disponibili sul mercato consentono di poter usufruire di varie soluzioni, tuttavia è fondamentale trovare la struttura più indicata ed in grado di adattarsi perfettamente al proprio contesto.

Laddove sia necessario ottimizzare lo spazio, per esempio, sarebbe auspicabile optare per una copertura a tapparella per piscine, una soluzione capace di ridurre l’ingombro e valorizzare allo stesso tempo l’aspetto estetico dell’area outdoor.

Si tratta di una struttura davvero versatile e pratica, compatibile con ogni tipologia di piscina e in grado di fornire numerosi vantaggi sia nell’utilizzo che nella gestione della piscina.

Caratteristiche e vantaggi delle coperture a tapparella per la piscina

Una copertura a tapparella permette di usufruire di un’elevata praticità e di sfruttare la configurazione e il design pulito dalle linee essenziali per minimizzare l’impatto visivo sul paesaggio.

Inoltre, come anticipato, è una soluzione adatta ad ogni tipo di piscina: dai modelli di nuova costruzione a quelli esistenti oggetto di rinnovo, con la possibilità di installarla tanto nelle piscine a sfioro quanto in quelle fuori terra. Questo tipo di copertura garantisce anche la massima sicurezza, evitando l’accesso accidentale alla piscina quando il rivestimento è disteso, con vantaggi anche in termini di risparmio sui costi di manutenzione della vasca.

Naturalmente, le migliori tapparelle per la piscina, come per esempio quelle realizzate da Abritaly, presentano un design moderno, in grado di valorizzare l’estetica e lo stile della zona outdoor, per aggiungere un elemento che valorizza l’eleganza dell’area esterna e la rende più suggestiva e affascinante.

Il meccanismo di apertura e chiusura può essere convenzionale o anche motorizzato, con la possibilità di scegliere tra vari sistemi di scorrimento, compresa un’alimentazione tramite pannello fotovoltaico per ridurre l’impatto ambientale.

Le migliori realtà del settore, inoltre, permettono di realizzare un progetto completamente personalizzato, sia nella scelta del modello più adatto alle proprie esigenze, sia nella customizzazione della struttura, definendo accessori e caratteristiche a seconda del risultato che si vuole ottenere.

L’elevata gamma di soluzioni disponibili sul mercato rende la tapparella per piscina una copertura molto apprezzata in diversi ambiti applicativi, rivelandosi un’opzione ideale per abitazioni private e strutture aperte al pubblico come hotel, B&B, SPA e resort.

Quali sono i modelli di copertura a tapparella per la piscina?

Per chi preferisce una struttura discreta e minimalista l’opzione migliore è senza dubbio la tapparella immersa per piscina, in quanto il rullo per lo scorrimento della copertura viene montato al di sotto dello specchio d’acqua risultando dunque invisibile.

In alternativa, per mantenere inalterata la zona utile per la balneazione è possibile installare un cassone sul fondo della piscina. La struttura delle proposte migliori è generalmente in acciaio inox, quindi molto resistente e senza bisogno di manutenzione.

Per ottimizzare lo spazio outdoor è possibile scegliere anche una tapparella con panchina, con il rullo che in questo caso è nascosto da un’elegante panca la quale può essere rivestita in diversi materiali, come per esempio il WPS o il PVC colorato. In questo modo è possibile mantenere coperto il rullo, sfruttando questa struttura come elemento puramente estetico o funzionale per sedersi o sdraiarsi.

È anche possibile montare un meccanismo di scorrimento aggiuntivo per far sì che il lato del rullo sia sgombro, con la possibilità di scegliere il colore delle doghe e adattarne la sagoma alla forma della propria piscina.


In alto