Sport

Australian Open, il tennista avolese Caruso ripescato al posto di Djokovic

SIRACUSA – Sarà l’avolese Salvatore Caruso (nella foto di repertorio), 28 anni, a giocare al primo turno degli Australian Open al posto del numero uno al mondo Novak Djokovic. È l’applicazione della regola del ripescaggio negli Slam, dopo che la Corte federale australiana ha respinto all’unanimità l’appello presentato dagli avvocati del campione serbo contro il ritiro del visto.

Caruso, dunque, numero 150 al mondo, è il cosiddetto “lucky loser“, cioè è stato ripescato per giocare al primo turno della competizione, mentre Djokovic ha lasciato l’Australia dovendo rinunciare definitivamente all’idea di partecipare agli Open al via domani.

Caruso affronterà Miomir Kecmanovic, numero 78 del ranking. Con il tennista siciliano diventano dieci gli italiani impegnati nel primo Slam del 2022.

“Onestamente fra tennisti non si è parlato troppo della vicenda Nole – ha dichiarato il tennista avolese all’Ansa – Qui ci giochiamo uno Slam e siamo concentrati sul nostro lavoro. Per lui è una brutta botta, ma è un grandissimo campione e credo che col tempo troverà la forza per superare anche questo momento di difficoltà”.


In alto