News

Siracusa, il Tar riapre in anticipo le scuole del comune capoluogo

SIRACUSA – Domani, lunedì 17 gennaio, si torna a scuola in presenza nel comune capoluogo, nonostante sia tra i venti comuni siracusani in “zona arancione” per ordinanza del presidente della Regione. È l’effetto del decreto odierno del Tar di Catania che sospende l’ordinanza sindacale di chiusura degli istituti scolastici fino al 19 gennaio, adottata il 12 gennaio da Francesco Italia (come da 160 sindaci siciliani con scuole nel proprio territorio), dopo che quest’ultima è stata impugnata dal Ministero dell’Istruzione.

Il Tribunale amministrativo regionale, secondo quanto reso noto dal primo cittadino di Siracusa, avrebbe ritenuto non sufficienti il parere tecnico sulla situazione dei contagi in città fornito dall’Asp e l’ordinanza del Presidente della Regione siciliana che consentivano ai sindaci di sospendere le attività didattiche in presenza anche nelle “zone arancioni”, oltre che nelle “zone rosse” per le quali la competenza statale sulla chiusura delle scuole può essere derogata in ambito regionale.

L’ordinanza del 7 gennaio firmata da Nello Musumeci, all’articolo 2, introduceva infatti la facoltà per i sindaci dei comuni in “zona arancione” o “rossa” di “adottare provvedimenti di sospensione, totale o parziale, delle attività didattiche, con conseguente adozione della Dad (Didattica a distanza, ndr), secondo i protocolli in vigore, per un periodo non superiore a dieci giorni”, comunque “previo parere tecnico-sanitario obbligatorio e conforme dell’Asp territorialmente competente”.

Da qui, il presupposto dell’ordinanza del sindaco di Siracusa e dei numerosi colleghi siciliani. Ma con il provvedimento sospensivo, che rinvia la decisione collegiale sull’impugnazione del Ministero dell’Istruzione alla camera di consiglio del 9 febbraio, il Tar riapre di fatto in anticipo (rispetto al 20 gennaio) le scuole della città di Siracusa.

(Foto generica)


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto