Cronaca

Avola, chiuso un frantoio dai carabinieri del Nas

AVOLA – I carabinieri del Comando provinciale e del Nas di Ragusa, nel corso della settimana, hanno effettuato alcuni accessi a diverse attività della zona sud della provincia, per verificare in particolar modo il rispetto delle condizioni igienico-sanitarie dei locali in cui vengono prodotti, manipolati, distribuiti e quindi somministrati generi alimentari.

Tra i servizi condotti, l’accesso ispettivo, effettuato dai militari del Nucleo antisofisticazioni e sanità di Ragusa, ad un frantoio di Avola ha consentito ai militari di rilevare come l’azienda di produzione di olio di oliva operasse in “condizioni igienico-sanitarie assolutamente precarie”, oltre a risultare priva delle previste autorizzazioni.

A causa delle numerose violazioni emerse, al termine della verifica, d’intesa con il personale dell’Azienda sanitaria provinciale, i militari del Nas hanno disposto la chiusura dell’attività.

(foto di repertorio)


In alto