Cronaca

Canicattini Bagni, denunciava aggressione da due extracomunitari: viene accusato di simulazione di reato e calunnia

CANICATTINI BAGNI – Nella giornata di ieri i carabinieri della Stazione di Canicattini Bagni hanno denunciato il 53enne S.C. per “simulazione di reato e calunnia”.

Pochi giorni fa, infatti, l’uomo ha sporto denuncia contro due soggetti extracomunitari, accusandoli di averlo “aggredito”, provocandogli delle “gravi fratture al volto”. Sin dall’inizio la dinamica degli eventi non è parsa chiara ai carabinieri, che hanno avviato le investigazioni per acquisire ulteriori elementi su quanto denunciato dal 53enne.

Secondo quanto reso noto, le indagini dei militari avrebbero permesso di appurare come “i fatti denunciati non corrispondessero al vero, non essendoci stata alcuna aggressione da parte di cittadini extracomunitari”.

I carabinieri sono ancora al lavoro per appurare le effettive cause delle lesioni e i motivi che hanno portato alla denuncia nei confronti dei due soggetti extracomunitari.


In alto