News

Canicattini, incontri sul tema “6 passi di salute l’invecchiamento attivo e sano”

CANICATTINI – Per tutto il mese di novembre, con cadenza settimanale, a partire da venerdì 28 ottobre con inizio alle ore 16, si svolgeranno a Canicattini Bagni, nei locali del Centro diurno anziani a Palazzo Cianci in via XX settembre, cinque incontri formativi dedicati alla terza età dal titolo “6 passi di salute l’invecchiamento attivo e sano”. L’evento è organizzato dall’Associazione italiana Educazione Sanitaria (Aies) di cui è referente Maddalena Rabbito, con il coordinamento dell’Unità operativa Educazione alla Salute dell’Asp di Siracusa di cui è responsabile Alfonso Nicita, promosso dal Dipartimento Attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico dell’Assessorato regionale della Salute. Il programma è stato presentato in un convegno introduttivo che si è svolto venerdì scorso nell’Aula consiliare del Comune di Canicattini Bagni.

Agli incontri partecipano gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Palazzolo Acreide con la preparazione di degustazioni a tema. Ampio spazio sarà dedicato all’aspetto pratico con l’allestimento di laboratori del gusto nel corso dei quali si terranno dimostrazioni di cucina dietetica e degustazioni dedicate alle varie tipologie di pazienti tra cui diabetici e celiaci. Gli argomenti trattati spaziano dall’affettività nella terza età ai problemi cardiovascolari, alla prevenzione degli incidenti domestici, all’alimentazione ed al corretto uso dei servizi sanitari. Si tratta di una occasione, che si ripeterà nelle giornate dell’8, 15, 22 e 29 novembre, sempre nella sede del Centro diurno anziani, e con inizio alle ore 16, con la partecipazione di specialisti medici delle varie branche, per arricchire le conoscenze sullo stato di salute nell’invecchiamento e sulle possibili azioni per poterle migliorare.

Gli incontri, infatti, approfondiranno l’aspetto dell’invecchiamento sotto il punto di vista nutrizionale, preventivo ed organizzativo. Quest’ultimo aspetto è dedicato alla conoscenza e al corretto utilizzo dei servizi preposti alla tutela della salute dell’anziano al fine di contribuire a migliorare la qualità della vita degli anziani, ad accrescerne il senso di sicurezza e a migliorare la sostenibilità dei sistemi sanitari e sociali. L’aspetto preventivo mira alla riduzione degli incidenti domestici, principali fattori di ansia nella popolazione adulta. Insieme ai partecipanti se ne analizzeranno le principali cause, si individueranno le abitudini errate che ne sono all’origine e si proporranno soluzioni comportamentali alternative e utili alla prevenzione. L’aspetto nutrizionale, infine, si avvarrà degli esperti nutrizionisti del Sian dell’Asp di Siracusa, che tratteranno, con linguaggio semplice e secondo un approccio partecipativo, argomenti inerenti all’alimentazione dell’anziano, alle varie patologie collegate all’alimentazione in età avanzata, all’opportunità di consumare alimenti freschi provenienti da coltivazioni a km 0 e da agricoltura biologica.


getfluence.com
In alto