Cronaca

Carlentini, arrestato trentottenne per lesioni nei confronti della moglie convivente

CARLENTINI – Ieri, i carabinieri di Carlentini hanno tratto in arresto un trentottenne per lesioni e minacce nei confronti della moglie convivente.

Secondo quanto ricostruito dai militari, l’uomo, alla presenza dei figli minori, avrebbe percosso e minacciato la donna, procurandole lesioni successivamente giudicate guaribili dai sanitari dell’ospedale di Lentini in 15 giorni di prognosi.

Contestuali accertamenti condotti dai carabinieri avrebbero permesso di appurare, altresì, che i maltrattamenti fisici e psicologici proseguivano da diversi mesi, generando nella vittima timore e paura per l’incolumità propria e dei figli.

Il trentottenne è stato tradotto nel carcere di Cavadonna, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

(foto generica)


getfluence.com
In alto