News

Coronavirus, in Sicilia quarantena obbligatoria per rientri da Grecia, Malta e Spagna

PALERMO – I siciliani che dal 14 agosto rientrano nell’Isola, provenienti da Grecia, Malta e Spagna debbono registrarsi sul sito “siciliacoronavirus.it” e rimanere in quarantena domiciliare per due settimane prima di sottoporsi all’esame del tampone. Lo prevede l’ordinanza del presidente della Regione siciliana numero 32, annunciata ieri e firmata oggi dal governatore Nello Musumeci (nella foto di repertorio).

I non residenti che provengono dai tre Paesi dovranno registrarsi sul sito “siciliasicura.com” e utilizzare la web app collegata per mettersi in contatto con il Servizio sanitario regionale.

Resta obbligatorio l’uso della mascherina in luoghi pubblici e privati, anche all’aperto, quando non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.


getfluence.com
In alto