Archivio

Cultura dell’Affido, firmato protocollo d’intesa tra Comune e Associazioni delle famiglie affidatarie

repertorio

repertorio

Siracusa – Firmato il “Protocollo d’intesa di implementazione della rete territoriale integrata e della cultura dell’affido” tra le associazioni di famiglie affidatarie e il Comune di Siracusa. La legge 184/836 assegna all’Ente pubblico la titolarità della promozione e della gestione dell’affidamento familiare, e prevede la collaborazione con le reti e le associazioni familiari nelle politiche di accoglienza dei bambini in difficoltà e di sostegno delle famiglie.

Lo scopo del protocollo- dichiara l’assessore alle Politiche sociali, Rosalba Scorpo- è quello di avviare un continuo lavoro di scambio tra pubblico e privato per collaborare in sinergia nella gestione e nella promulgazione della cultura dell’affido. Mi ritengo soddisfatta per il raggiungimento di questo difficile traguardo che si era protratto per troppo tempo a causa di momenti di incomprensione tra il Comune e le associazioni private. Un obiettivo raggiunto dopo circa 8 mesi dalla prima riunione con le associazioni interessate, con le quali si è svolto un attento lavoro di confronto e discussione sulla delicata tematica dell’affido”. Le associazioni firmatarie del protocollo sono “Famiglie Affidatarie e Adottive”, “EOS”, “Famiglie per l’acccoglienza”, “Anawim”, “Padre Luigi Monti” e “Meter”.

Grazie alla firma del protocollo il Comune si avvarrà della collaborazione delle associazioni delle famiglie affidatarie nello svolgimento di attività di informazione, sensibilizzazione, pubblicizzazione e formazione sulla tematica dell’affido. In questo modo- conclude Scorpo- l’assessorato alle Politiche sociali e le associazioni firmatarie si impegnano a costruire un linguaggio e una prassi comune nel rispetto delle funzioni, delle identità professionali e dei ruoli per attuare forme di collaborazione funzionali e significative. Del risultato, raggiunto dopo poco più di 5 anni infruttuosi, mi preme ringraziare tutte le associazioni firmatarie per la fiducia accordata a me e ai funzionari Patrizia Tringali e Lella Zagarella”.


getfluence.com
In alto