Politica

Da Palermo 315 milioni di euro ai comuni siciliani

PALERMO – L’Assessore regionale per le Autonomie Locali e la Funzione Pubblica, di concerto con l’Assessore per l’Economia, facendo seguito a quanto determinato dalla Commissione Bilancio dell’Assemblea Regionale Siciliana, attraverso l’applicazione del comma 2, art. 7 della Legge Regionale 17 marzo 2016, n. 3, con il quale viene stabilita in 340 milioni euro, per l’esercizio finanziario 2016, l’assegnazione ai Comuni di cui all’articolo 6, comma 1, della Legge Regionale 28 gennaio 2014, n. 5 e s.m.i., ha provveduto ad assegnare, nell’immediato, la somma complessiva di 315.689.012,45 euro.

Lo comunica il deputato regionale Vincenzo Vinciullo, presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS. Le ulteriori risorse potranno essere assegnate a seguito del necessario incremento delle disponibilità del capitolo 191301 del Bilancio regionale.

Le somme corrispondenti alle penali per la mancata destinazione con forme di democrazia partecipata di almeno il 2% dell’assegnazione dell’anno 2015 potranno essere assegnate qualora i Comuni inadempienti dimostrino l’assolvimento dell’obbligo entro il 31 ottobre 2016.


getfluence.com
In alto