News

Ecco le sette strade provinciali finanziate nel Siracusano, firmato Apq per i fondi

PALERMO – Il direttore generale dell’assessorato delle Infrastrutture e dei Trasporti ha firmato l’Accordo di programma quadro tra Regione, Anas, Ministero e l’Agenzia per la Coesione territoriale, che consente di utilizzare 50 milioni dal Fsc (Fondo per lo sviluppo e la coesione, già Fas) e 40 milioni dal Programma operativo complementare 2014-2020. Il Poc era stato approvato dalla commissione Bilancio lo scorso gennaio.

Secondo quanto reso noto dal presidente della commissione, Vincenzo Vinciullo, i progetti interessati in provincia di Siracusa sono sette, per un totale 4.717.362,15 euro. Così come deciso lo scorso anno, vengono confermati i sette finanziamenti per la provincia di Siracusa e in particolare: la S.P. 23 Palazzolo-Giarratana per 1.892.262 euro; il cavalcaferrovia della Lentini-Agnone per 145.100 euro; la demolizione e ricostruzione del ponte S.Nicola-Belludia sulla linea ferroviaria Siracusa-Modica per 550.000 euro; la S.P. 10 Cassaro-Buccheri, per 280.000 euro; la viabilità secondaria ex ASI in prossimità dello svincolo Esso/Sortino, a causa di una frana, per 400.000 euro; la S.P. 16 Lentini-Scordia, per 850.000 euro; il ripristino delle protezioni sul collegamento tra il comune di Portopalo e la frazione di Marzamemi per 600.000.

“Un risultato importante per la mia provincia – commenta Vinciullo – su cui dall’osservatorio privilegiato della commissione Bilancio ho continuato a vigilare, in questi mesi, per evitare gli scippi a cui siamo abituati”.


In alto