Elezioni regionali 2022

Elezioni regionali, indetti i comizi. 5 i seggi in palio nel collegio di Siracusa

SIRACUSA – Le elezioni regionali per il presidente della Regione e l’Assemblea regionale siciliana per la diciottesima legislatura si svolgeranno domenica 25 settembre, in concomitanza con le elezioni politiche per la Camera dei deputati e il Senato della Repubblica, come deciso dal presidente Nello Musumeci con le dimissioni appositamente rassegnate. Le urne saranno aperte nell’unica giornata di domenica, dalle ore 7 alle 23. Nel collegio di Siracusa saranno 5 i seggi all’Ars da attribuire, essendo inalterato il numero di parlamentari regionali rispetto alla scorsa legislatura.

La giunta regionale ha approvato stamani, su proposta dello stesso Musumeci, la delibera di convocazione dei comizi elettorali: il decreto di indizione dei comizi e quello di ripartizione dei seggi nei vari collegi saranno emanati dalla Segreteria generale della Presidenza della Regione e pubblicati sulla Gazzetta ufficiale della Regione entro giovedì prossimo, 11 agosto.

La ripartizione dei 70 seggi dell’Assemblea nell’ambito dei collegi elettorali, è elaborata sulla base della popolazione residente nell’Isola (5.002.904 abitanti), secondo l’ultimo censimento disponibile. Nel dettaglio, 62 seggi sono così distribuiti nei collegi provinciali: 6 ad Agrigento, 3 a Caltanissetta, 13 a Catania, 2 ad Enna, 8 a Messina, 16 a Palermo, 4 a Ragusa, 5 a Siracusa, 5 a Trapani.

Degli otto seggi residui, sette andranno alla lista regionale del candidato presidente vincente (il cosiddetto “listino“) e uno al candidato presidente secondo classificato.


In alto