Politica

Floridia, Andrea Idà (Fdi): “Fratelli d’Italia da sempre contrario al dissesto finanziario”

FLORIDIA – Sulla approvazione del dissesto finanziario approvato dal Consiglio Comunale il presidente del circolo floridiano di Fratelli d’Italia Andrea Idà dichiara: “Il gruppo fratelli d’Italia è stato da sempre contrario alla dichiarazione di dissesto. Abbiamo più volte sollecitato l’amministrazione ad attuare dei provvedimenti correttivi o soluzioni alternative per evitare il triste finale di ieri sera. Purtroppo, il fallimento di un ente, che sia pubblico o privato, non è mai una cosa bella e lascia spazio a molteplici dubbi ed incertezze. Sicuramente, nei prossimi anni, il comune di Floridia non si caratterizzerà per essere un centro di attrazione di investitori. Le aziende, infatti, prima di lavorare con l’ente ci penseranno più e più e volte, data la sua instabilità economica. Il tutto viene reso più gravoso dal fatto che siamo in una fase di ripresa economica post covid. Il comune di Floridia, infatti, in ottica concorrenziale rispetto agli altri comuni della provincia, non potrà rappresentare un volano nei confronti delle imprese che vorranno investire su Floridia. Quello che oggi ci chiediamo, ma soprattutto auspichiamo, è se l’amministrazione Carianni abbia un progetto politico per i prossimi anni e ci dica cosa vuole fare di Floridia. Non c’è dubbio che si mette fine ad una situazione atavica che imperversa l’ente da anni, ma i cittadini si domandano cosa aspettarsi dalla nuova Floridia che verrà. Speriamo solo che dopo la dichiarazione di dissesto l’amministrazione comunale non navigherà a vista. Infine, ci auspichiamo che i servizi essenziali e i servizi ordinari vengano sempre garantiti per il bene di tutti i cittadini che pagano le tasse e che le hanno sempre pagate ed ora vedono il proprio comune fallito”.


In alto