Cronaca

Floridia, arrestato ventenne per maltrattamenti alla madre. Ennesima lite per riavere le chiavi dello scooter

FLORIDIA – Nel corso del pomeriggio di ieri, i carabinieri della tenenza di Floridia sono intervenuti in occasione di un’animata lite familiare tra una madre 47enne e figlio, il ventenne floridiano M.A.C. che è stato arrestato per l’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia.

Secondo quanto ricostruito dai militari, il ragazzo avrebbe preteso di “riavere le chiavi di un ciclomotore, al culmine dell’ennesima lite”, e avrebbe poi “aggredito verbalmente la madre, minacciandola di morte, ricoprendola di insulti e rompendo suppellettili ed oggetti d’arredo”.

L’animato litigio non sarebbe un episodio isolato, in quanto il giovane era già gravato da un divieto di avvicinamento alla madre, che ieri pomeriggio ha chiamato i carabinieri. Dopo aver tranquillizzato la donna, i militari l’hanno immediatamente accompagnata presso il locale presidio di guardia medica per ricevere le cure del caso.

I carabinieri, avendo già contezza dei pregressi episodi di violenza fra madre e figlio, hanno rintracciato a casa il ventenne e lo hanno condotto in caserma. Ritenuta la situazione familiare “ormai insostenibile”, si è proceduto all’arresto del giovane per maltrattamenti in famiglia e a condurlo in carcere, essendo incompatibile con la detenzione domiciliare.

(Foto generica)


In alto