Gustovagando

Gelatieri di Noto, Solarino e Canicattini Bagni alla semifinale italiana del Gelato festival world masters

SIRACUSA – Ad Anzola dell’Emilia, in provincia di Bologna, l’11 e il 12 marzo nel campus della “Carpigiani Gelato University”, si sfideranno per la prima semifinale italiana della competizione “Gelato Festival World Masters” 89 gelatieri provenienti da 15 regioni, di questi 4 accederanno alla finale italiana in programma nel 2021.

Nove i gelatieri siciliani selezionati, provenienti dalle province di Catania, Messina, Ragusa e Siracusa. Dal Siracusano, Salvatore Di Mauro e Giovanni Gozzo di una pasticceria-gelateria di Noto con il gusto “Karrua” (nella foto, a sinistra), Christian Mangiafico di un bar di Solarino con il gusto “Femminello di Siracusa” (nella foto, al centro) e Salvino Pappalardo di una gelateria di Canicattini Bagni, oltre che di Marina di Ragusa, con il gusto “Bronte in Pepe” (nella foto, a destra).

Un anno di selezioni ed eventi che hanno coinvolto 700 gelatieri in tutta l’Italia per arrivare alla rosa di 89 partecipanti di diritto al Carpigiani day, la prima semifinale italiana di “Gelato Festival World Masters”, il principale torneo internazionale di categoria con partner Carpigiani Gelato University e Sigep – Italian Exhibition Group.

I gelatieri “top” arrivano da 15 regioni e si sono qualificati alle cinque tappe aperte al pubblico di “Gelato Festival” del 2018, ai 26 “Gelato Festival Challenge” e ai più importanti eventi legati al gelato organizzati tra il 2018 e il 2019. La regione con più gelatieri è la Calabria (14) seguono Lazio (12), Piemonte (10), Toscana (9), Sicilia (9), Liguria (7), Lombardia (7), Campania (5), Emilia-Romagna (4), Abruzzo (3), Puglia (3), Basilicata (2), Veneto (2), Trentino-Alto Adige (1), Marche (1).

La scuola di gelato di Anzola dell’Emilia diventerà il teatro di una sfida di gelateria che selezionerà i 4 vincitori che accederanno alla finale italiana del “Gelato Festival World Masters” nel 2021. Una seconda semifinale è in programma nel 2020. I 4 vincitori che rappresenteranno l’Italia alla finale mondiale saranno annunciati il 12 marzo alle ore 15 e anticiperanno le celebrazioni della “Giornata europea del Gelato artigianale” che si festeggia il 24 marzo.

Con l’edizione 2019 il Gelato Festival arriva al decimo anno di attività, avendo debuttato a Firenze nel 2010 ispirandosi all’ideazione della prima ricetta di gelato per mano del poliedrico architetto Bernardo Buontalenti nel 1559. Da allora la manifestazione ha allargato i propri confini espandendosi prima nel resto d’Italia, poi in Europa e negli Usa, poi, da quest’anno, anche in Giappone, con un totale di 80 festival realizzati, prima di abbracciare tutto il pianeta con il campionato mondiale dei “Gelato Festival World Masters” 2021.


getfluence.com
In alto