Elezioni amministrative 2017

Floridia, ballottaggio Scalorino-Limoli: al voto oltre 10 mila, Gianni Limoli avanti

FLORIDIA – Alle ore 23 di questa domenica 25 giugno, ha votato nelle venti sezioni allestite il 52,01 per cento degli elettori, ovvero 10.379 floridiani su 19.955 aventi diritto.

Centinaia di cittadini si sono riuniti in piazza del Popolo per attendere l’esito dello spoglio, in corso. Altrettanti riempiono le vie dei comitati elettorali dei due contendenti.

Dai primi risultati che arrivano dalle sezioni, sebbene in ordine sparso ma con un trend abbastanza netto, sembra avanti Gianni Limoli. Il medico è stato sostenuto al primo turno, in cui ha totalizzato 3.468 voti, dalle liste “Movimento civico progresso e civiltà”, “Floridia libera” e “Lista per Floridia” e, dopo gli apparentamenti, ha designato assessori Salvo Burgio (vicesindaco), giunto terzo come candidato a sindaco con 2.009 voti, Cinzia Failla, Massimo Failla e Marco Carianni.

Il sindaco uscente Orazio Scalorino, che rincorre lo sfidante a spoglio in corso, doveva recuperare lo svantaggio del primo turno, seppure di soli sedici voti. L’11 giugno è stato sostenuto dalle liste “Floridia in comune”, “Orazio Scalorino sindaco” e dal Partito democratico. La squadra assessoriale designata è composta da Peppe Italia, Floriana Sanzaro, Gaetano Vassallo e Lorella Mazzarella.

=== AGGIORNAMENTO ===

Dopo le prime otto sezioni su venti, confermato il trend, con Gianni Limoli avanti con 2.405 voti mentre Orazio Scalorino ne ha ottenuti 1.726.

A diciassette sezioni su venti, il risultato è cristallizzato. Limoli inarrivabile a 5.207, Scalorino 3.591.

=== RISULTATI DEFINITIVI E PRIMI COMMENTI ===


In alto