Elezioni amministrative 2020

Floridia, elezioni amministrative, la dichiarazione di Cristian Fontana

FLORIDIA –  Quarto a soli 104 voti dal ballottaggio: questo il risultato di Cristian Fontana, candidato per Fratelli d’Italia, dopo le elezioni del primo turno. Un ottimo risultato per l’avvocato floridiano, che ha ottenuto, alla sua prima campagna elettorale come candidato sindaco della città, il 17% delle preferenze per un totale di 2018 voti. Buon risultato anche dalle due liste presentate, con Fratelli d’Italia che ha raggiunto i 930 voti, superata di poco, 973 voti, dalla lista civica “Floridia la nostra terra”.

“Essere fuori dal ballottaggio per una manciata di voti fa male, ma ci siamo affermati. Abbiamo lavorato con impegno, onestà e dedizione e la gente ci ha premiato. Aver ottenuto la fiducia del 17% dei votanti ci spinge ad andare avanti e continuare a costruire per rappresentare l’alternativa valida e competente per la nostra città. Un grande successo – conclude Fontana -, merito di tutta la squadra, del coordinatore Andrea Idà e di tutti coloro che si sono impegnati ed hanno creduto in questo progetto di cambiamento. Adesso è tempo di lavorare, di progettare il prossimo futuro, che ci vedrà forza attiva e attenta in città”.

Faranno da collante tra comune e partito i primi due consiglieri eletti al consiglio comunale, l’avvocato Antonello Sala per Fratelli d’Italia, e l’avvocato Marzia Scalora per la lista civica “Floridia la nostra terra”.

“Abbiamo lavorato bene – spiega Marzia Scalora – e abbiamo ottenuto un ottimo risultato. Questa è la prova che il nostro candidato a sindaco, con la sua preparazione ed umiltà, è riuscito ad avere il consenso dei cittadini floridiani. E’ stato un trionfo per Fratelli d’ Italia. Quanto alla mia esperienza – conclude – non posso che ringraziare chi mi ha dato fiducia, esprimendo il voto in mio favore e questo sicuramente sarà il motivo per portare avanti l’ impegno preso”.


In alto