Elezioni amministrative 2017

Floridia, il giovane Marco Carianni si candida al consiglio comunale e sostiene Gianni Limoli

FLORIDIA – Molti i giovani che si stanno avvicinando  alla politica a Floridia. Infatti, molti sono  i giovani che si stanno candidando nelle liste per il consiglio comunale. Giovani preparati che vogliono dare un contributo politico e di idee per il cambiamento della nostra città. Uno di questi giovani è Marco Carianni che si candida a consigliere comunale e sostiene il candidato sindaco Gianni Limoli.

“Mi sono avvicinato all’attività politica all’età di 17 anni, mi sono impegnato per far sì che i miei coetanei potessero acquisire interesse e oggi  rappresento una piccola forza politica composta in larga parte da Giovani. Ho deciso di candidarmi come Consigliere Comunale con Gianni Limoli – dichiara Marco Carianni- , non per appagare le mie ambizioni o quelle dei miei amici, ma perché riteniamo che il nostro ingresso nelle Istituzioni possa rappresentare l’elemento determinante per la nuova classe dirigente.

“Siamo coscienti che faremo i conti con una realtà avversa, sappiamo per certo che non potremo risolvere – prosegue-, in breve tempo, il problema occupazionale che vi è nella nostra Sicilia ed in particolare nella Provincia di Siracusa, la quale ha conseguito il 62 per cento di disoccupazione giovanile. Non siamo professionisti della Politica, ma siamo un gruppo di amici che vogliono apportare il un modesto contributo ed impiegare le proprie energie al fine di poter migliorare la situazione odierna La politica clientelare  non riteniamo possa giovare a qualcuno. Il clientelismo non dovrà influenzare il voto di opinione, dei cittadini sani ed onesti. Ci presentiamo con proposte valide e concrete contro il malcostume ed il malgoverno e non con posti di lavoro”.

 “Abbiamo un problema col quale, purtroppo, dobbiamo fare i conti: l’astensionismo elettorale. Questo fenomeno riteniamo sia stato partorito dalla incapacità di chi ci ha preceduto, non rinneghiamo la struttura partitica in quanto tale, ma non riteniamo però che gli attuali partiti stiano facendo un ottimo lavoro.  Inerente al programma abbiamo preparato   una proposta politica – amministrativa che oscilla dal proporre  un referendum consultivo sui canili all’attuazione del servizio civico per prevenire la povertà – conclude -, dalla valorizzazione del prodotto agrumicolo Floridiano alla promozione degli artisti floridiani  assicurando loro la partecipazione alle riunioni di pianificazione delle manifestazioni, contrastando la disoccupazione giovanile favorendo la partecipazione dei giovani ai bandi pubblici e la rivalutazione dell’Unione dei Comuni che, oltre ad alleggerire i costi amministrativi, permetterebbe di acquisire importanti finanziamenti europei. Inoltre occorre una vera e proprio revisione della pianta organica comunale per contrastare l’inefficienza burocratica che risulta essere uno dei problemi principali dei  Comuni”.


In alto