News

Floridia, l’imprenditore Damiano Gallo e alcuni volontari ripuliscono la Sp 74 dai rifiuti

FLORIDIA – Si è svolto ieri l’ennesimo evento organizzato dall’imprenditore e produttore televisivo Damiano Gallo, floridiano di origine ma milanese di adozione, che ogni anno e più volte all’ anno, a propria cura e spese, insieme all’aiuto di volontari e residenti della zona, si occupa di ripulire tratti di strada della SP 74 Floridia – Canicattini completamente abbandonati dalle amministrazioni comunali e provinciali.

Damiano ha dichiarato: “è un errore aver tolto i cassonetti dalle zone rurali se il territorio non viene monitorato costantemente. Nelle zone rurali molti cittadini, infatti, non dichiarano la Tari perché vivono in case completamente abusive. E quindi che si fa? Costringiamo gli abusivi a pagare la Tari inviando loro l’esercito oppure manteniamo i cassonetti affinché le nostre campagne possano rimanere pulite? Mai vista la Sicilia così sporca in 40 anni. MAI! Si tratta di una grande contraddizione che le amministrazioni tutte hanno il dovere di affrontare e possibilmente risolvere in tempi celeri”.

Damiano ha altresì aggiunto: “Non ha senso bonificare sporadicamente le discariche e quindi attuare un servizio comunale di raccolta straordinario solo quando i cittadini si lamentano e segnalano i disagi ma va fatto costantemente realizzando isole ecologiche monitorate con foto trappole e telecamere volte a sanzionare trogloditi ed ignoranti locali”.

“La zona di Monasteri, peraltro, per alcuni tratti vincolata per le sue bellezze paesaggistiche, non merita di essere trascurata così tanto per non parlare del tratto Floridia – Cassibile vicino all’Ippodromo del Mediterraneo una vera vergogna, una ferita culturale difficile da sanare.   Da personaggio pubblico e da ex amministratore politico sento l’esigenza di divulgare queste iniziative. Non smetterò mai di farlo. Ritengo che la gente vada educata al bello e al rispetto della cosa pubblica.  Ringrazio l’Amministrazione Comunale di Siracusa per la collaborazione dimostratami finora; Il mio non è un attacco politico o un interesse personale, il mio è un “grido “di allarme poiché sono amante della natura e da referente della OnlusPlastic free per i Paesi Iblei tutti – conclude Damiano Gallo -, non posso che organizzare questi eventi senza preoccuparmi troppo delle critiche o dei malumori vari che le mie iniziative, a volte, causano.  Le difficoltà sono numerose e dialogare con gli amministratori non è facile perché le emergenze da risolvere per loro sono sempre tante.  Andrò alla Regione a parlare con il Governatore Musumeci il prima possibile per attirare la sua attenzione su questo territorio così martoriato sperando che queste mie iniziative possano essere emulate da tanti altri cittadini”.

 


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto