Elezioni amministrative 2017

Floridia, presentata la candidatura a sindaco del consigliere comunale Salvo Burgio

FLORIDIA – E’ stata presentata in una affollata assemblea la candidatura alla carica di primo cittadino del consigliere comunale Salvo Burgio. Alla presentazione erano presenti il deputato regionale Enzo Vinciullo, il coordinatore di Forza Italia Edy Bandiera, i candidati delle due liste che sostengono il professionista floridiano.  Il candidato sindaco è stato presentato da 4 tecnici che hanno esposto i punti fondamentali del programma del candidato Salvo Burgio.

Appassionato l’intervento dell’avv. Antonio Gallo  che ha sottolineato le capacità di Salvo Burgio : “Competenza. E’ un compito grave, greve, seppur esaltante, quello di fare il Sindaco di Floridia, sol se si consideri qual è  la situazione economica del nostro Comune, un disastro;  debiti con l’Enel, debiti per la spazzatura . non si riesce a pagare i fornitori, non si pagano i creditori, nonostante i pignoramenti e nel mentre si continua a compiere spese inutili e folli di natura elettoralistica. Coerenza di un percorso politico – Salvo Burgio è stato consigliere comunale – aggiunge l’avv. Antonio Gallo – il primo degli eletti in entrambe le consiliature e di poi  amministratore in una giunta di moderati di centro destra; oggi si presenta a Sindaco sempre nell’area moderata liberale e veramente progressista di questa città, senza compiere balzi di rana.  libertà di azione politica, perché le sue scelte non condizionate dalla necessità di vivere di politica, perché Salvo Burgio non ha certo interesse o bisogno di ricevere prebende economiche dal suo Comune, che hanno distrutto il valore della  sana politica, quella con la P maiuscola che si faceva per dare e non per ricevere  qualcosa dalla propria città. quella che si faceva non per mestiere o per coltivare i propri affari”.

Poi sono intervenuti Antonio D’Aquino che ha parlato dei problemi riguardanti il sociale. Poi sono intervenuti l’Architetto Rapisarda e l’ing. Ullo che hanno sottolineato i problemi di natura urbanistica dei lavori pubblici.

Per quanto riguarda il programma Il candidato a Sindaco Salvo Burgio ha messo come priorità ben sette punti. “Bilancio e attività amministrativa. Razionalizzare la fiscalità comunale per renderla più equa, conciliandola con le particolari situazioni in cui versano le famiglie. Flessibilità e semplificazione burocratica con potenziamento del servizio di front-office e attivazione   di un  Info-point comunale per ricevere segnalazioni ed emergenze da parte dei cittadini.  Lavori pubblici e infrastrutture.  Interventi di manutenzione di strade, piazze, condotta idrica e fognaria, scuole, Villa comunale,  cimitero ed edifici di pubblica utilità.  Floridia deve ritornare ad essere pulita.  Rifiuti. Miglioramento del servizio di raccolta dei rifiuti estendendo la raccolta differenziata a tutti i quartieri della città; ottimizzare il servizio riducendo i costi a carico del cittadino. Cultura,  scuola, spettacoli, sport e socialità diffusa. Potenziare e migliorare le strutture comunali esistenti secondo una prospettiva di implementazione digitale, di partecipazione e di net-work (biblioteca comunale, musei, impianti sportivi, aree attrezzate, affidate in gestione ad associazioni, cooperative, etc.). Valorizzare l’attività dei musei locali mettendoli in rete fra loro e consentendo di instaurare rapporti di scambio con realtà museali regionali per implementare collezioni e risorse”.

“L’Ascensione e il Palio ippico saranno adeguatamente valorizzati  – prosegue -in quanto patrimonio della comunità con un programma di iniziative di alto profilo. Istituzione delle “Agorà dì Quartieri” per dare impulso alla vita e sociale dei quartieri. Valorizzazione delle feste religiose tradizionali come l’Immacolata, la processione del Venerdì Santo e dei Scupiddi, sostenendo l’attività delle confraternite religiose in quanto espressione della cultura devozionale popolare.  Ripristineremo manifestazioni già consolidate di pregevole livello come la sagra gastronomica “Nella terra di Bacco” per la valorizzazione delle piccole imprese, dell’enogastronomia e della cucina tradizionale floridiana; la rassegna letteraria di livello nazionale “Biblios Cafe”; la rassegna cinematografica “Floridia Film Festival; la  Rassegna Nazionale Maestri infioratori “Floris Dea”. Razionalizzazione degli istituti scolastici comprensivi per garantire agli alunni delle scuole continuità didattica e agli istituti stabilità degli organici. Promuovere nella popolazione scolastica stili di vita e di educazione alimentare compatibili con gli standard previsti dalla legge”.

“Attenzionare in modo puntuale il servizio di trasporto degli alunni pendolari. Attuazione progetto “Musei a porte aperte ”: portare i musei nelle scuole, dislocando opere d’arte nei vari plessi scolastici.   Sviluppo economico. Attenzione alle esigenze degli insediamenti produttivi presenti sul territorio, sempre più minacciati dalla crisi, dalla burocrazia, dall’oppressione fiscale. Attuazione progetto “Floridia Smart City 2020”. Riduzione del prezzo relativo all’acquisizione in diritto di proprietà dei lotti della zona artigianale, volano dello sviluppo economico locale, per dare impulso agli Insediamenti produttivi.  Welfare sostenibile. Politiche mirate per la famiglia, la salute, il sostegno alle fasce deboli, l’accoglienza e l’integrazione. Istituzione della figura dell’educatore di quartiere. Accesso ai fondi per la costruzione di nuovi alloggi di edilizia residenziale per le famiglie in difficoltà economica. Concessione di borse-lavoro  da utilizzare per  la manutenzione di strade e marciapiedi ed esecuzione dell’istituto del baratto amministrativo.  L’esperienza dell’Urban Center, laboratorio di democrazia partecipata, sarà ricondotta alla sua effettiva funzione di strumento di partecipazione e di “sportello sempre aperto  a tutti”  di informazione e di formazione in relazione alle trasformazioni in atto sul territorio e nella società da cui trarre stimoli ed elementi di sviluppo”.

“Sostenibilità ambientale. Azioni progettate per prevenire il randagismo:sterilizzazione diffusa e microcippatura dei cani, realizzazione di un parco-canile e attivazione di un laboratorio veterinario  convenzionato per la sterilizzazione.  Attenzione al piano del verde, del decoro urbano, delle peculiarità abitative tradizionali. Attuazione di progetti di blue-economy e biosostenibilità.   Il raggiungimento di questi  obiettivi assume come condizione imprescindibile  di “metodo” la rottura radicale con pratiche di governo episodiche, improvvisate dispendiose e inadeguate che gravano sulle tasche dei cittadini alimentando prima illusioni, poi sfiducia, malcontento, rancori. Il nostro programma dà centralità alla pratica del “buon governo”  ed è il frutto di uno studio  sul territorio affidato  all’esperienza, alla competenza e alla cura di esperti e semplici cittadini”.

“Concretezza, competenza, risparmio per il raggiungimento di uno sviluppo diffuso e di un livello apprezzabile della qualità della vita in tutto il territorio. Sono consapevole – conclude – delle enormi difficoltà del percorso intrapreso. Ma sono altresì convinto che oggi, il compito di chi si è impegnato nel corso degli anni nell’attività politica – non possa e non debba ridursi a quello di semplice spettatore o di testimone.  Accanto al dovere della testimonianza, vi è il dovere – più importante –  del servizio. L’attività politica deve tornare ad essere un servizio reso ai cittadini. Aiutatemi a dimostrarlo sostenendo  con il vostro voto la mia candidatura a Sindaco della nostra Floridia”.


getfluence.com
In alto