News

Floridia, raccolta rifiuti, il Consorzio Prosat diffida il Comune per mancati pagamenti di aprile, giugno e luglio

FLORIDIA- Continua la polemica a distanza tra l’Amministrazione Comunale e il Consorzio Prosat per quanto riguarda la vicenda dei pagamenti. Il Consorzio Prosat non ci sta e cerca di mettere ordine nella vicenda diffidando il Comune intimandogli i pagamenti delle fatture di aprile, giugno e luglio per un totale di 344.896,65 euro.

“A tal fine – si legge nella lettera-diffida inviata all’Ufficio Ragioneria e al Sindaco di Floridia- vi rammentiamo che, come previsto dal contratto d’appalto sottoscritto dalle parti e dall’art. 8 del capitolato speciale descrittivo e prestazionale, <<i pagamenti alla scrivente vanno effettuati a servizio ultimato, con cadenza mensile>>. Si intende precisare – si legge nella lettera – che, fino ad oggi la scrivente ha fatto fronte al pagamento di stupendi, fornitori, contributi e quant’altro facente parte della vita aziendale, anticipando con proprie risorse finanziarie e a costi non indifferenti gli importi necessari, ma, il perpetrarsi di tale situazione divenuta ormai insostenibile, ci ha obbligati nostro malgrado, a non poter più far fronte ad ulteriori anticipi”.

Sulla vicenda si registra una dichiarazione del consigliere Peppe Tata che afferma: “il Sindaco con un video pubblicato nei social accusa la ditta per il mancato pagamento degli stipendi. Ancora una volta mente sapendo di mentire. Il capitolato d’appalto dimostra che i pagamenti vanno eseguiti con cadenza mensile, per tanto il comune non ha versato la certificazione di aprile, la mensilità di giugno e la mensilità di luglio. La smetta e rispetti le regole. Se non è nelle condizioni tolga il disturbo e si dimetta!”.

(Foto di repertorio)


getfluence.com
In alto