Cronaca

Floridia, “supermarket” della droga in casa: arrestato ventottenne

FLORIDIA – Ieri sera carabinieri della tenenza di Floridia hanno arrestato nella flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacenti Giuseppe Scuderi, ventottenne catanese d’origine e floridiano di adozione, che è stato pertanto posto agli arresti domiciliari.

I militari hanno perquisito l’abitazione in uso al giovane, trovandolo in possesso di droga di vario tipo, dalla marijuana, all’hashish, alla cocaina. In particolare, i carabinieri hanno sequestrato circa 40 grammi di cocaina celati all’interno di due ovetti di plastica (quelli normalmente utilizzati per contenere le sorprese delle uova di cioccolato) e circa 40 grammi di marijuana, rinvenuti in uno scaffale della cucina, inoltre un panetto intero di hashish del peso di circa 100 grammi, all’interno di uno zaino ben nascosto in uno sgabuzzino del sottoscala.

In casa il ventottenne deteneva anche, oltre a un bilancino di precisione funzionante, la somma in contanti di 1.280 euro, ritenuta verosimile provento di attività di spaccio.

La perquisizione, effettuata d’iniziativa dai carabinieri della tenenza di Floridia, nasce da una meticolosa attività di osservazione e controllo che ha portato, oltre che all’arresto del giovane, anche alla segnalazione amministrativa di due assuntori trovati in possesso di due dosi di cocaina, secondo i carabinieri appena acquistate proprio dallo Scuderi.


In alto