Elezioni amministrative 2020

Floridia, verso le amministrative: “Sicurezza del territorio, qualità della vita, riqualificazione del centro storico”. Alcune delle priorità del candidato sindaco Marco Carianni

Floridia- Mancano due mesi alle elezioni e già si sono delineate le coalizioni che appoggeranno i vari candidati a Sindaco. Oggi parliamo del  candidato sindaco Marco Carianni 23 anni. Nella passata legislatura è stato consigliere comunale risultando il primo degli eletti, ha svolto anche il ruolo di assessore allo sport e spettacolo.

Cosa l’ha spinto a candidarsi alla carica di primo cittadino di Floridia?

“Le richieste pervenutemi da più parti – dichiara Marco Carianni -, la voglia di spendermi e l’entusiasmo che hanno fatto maturare in me la scelta di scendere in campo da candidato a sindaco. Poi, il senso di gratitudine nei confronti di una città che mi ha accolto da piccolissimo e mi ha permesso di crescere. Ho imparato negli anni ad amare Floridia, e vorrei che il mio impegno risultasse utile alla crescita della città. Ho avuto la possibilità di studiare e approfondire le problematiche che la affliggono, sia durante i due anni e mezzo da consigliere comunale che successivamente. Ho 23 anni, e nel corso della scorsa consiliatura ho acquisito delle competenze non solo derivanti dall’attività in aula e dal confronto continuo con i cittadini, ma anche dalle esperienze maturate all’interno delle diverse scuole di formazione politica alle quali ho aderito.  Ho sempre avuto la libertà di agire e pensare senza condizionamento alcuno, ed è questo che chiedo ai floridiani: di scegliere liberamente da chi farsi rappresentare. La giovane età non é sinonimo di inadeguatezza, ed è testimoniato dal fatto che nel nostro gruppo ci sono diversi professionisti, giovani e meno giovani, che hanno superato il pregiudizio dell’età comprendendo lo spirito che anima il nostro progetto e scegliendo di sposarlo con entusiasmo e gioventù di idee. Siamo consapevoli di doverci confrontare con una campagna elettorale impegnativa, e miriamo a diventare il motivo valido per gli elettori per andare a votare. Non abbiamo rivincite da prenderci o trofei da conquistare: vogliamo impegnarci per migliorare una città che ha tutte le potenzialità per tornare ad essere quella di un tempo, con alcuni elementi di innovazione.”

– Quali sono le priorità del suo programma?

Abbiamo a cuore la qualità della vita, la sicurezza del territorio – aggiunge -, le politiche green e la riqualificazione del centro storico e delle aree maggiormente degradate. Floridia è una città che ha subito, al pari di centinaia di altri centri, una drastica diminuzione dei trasferimenti economici. In questo senso, ci sarà bisogno di lavorare per trovare le opportunità che ci permettano di migliorare le nostre scuole, le strade e le piazze. Ci impegneremo per assicurare i servizi essenziali, tentando di ripristinarne alcuni utili all’intera comunità. I cittadini dovranno poter contare su ambienti sicuri dove incontrarsi con gli amici nel tempo libero. Per la loro sicurezza, e per garantire la pulizia della città, potenzieremo l’impianto di videosorveglianza e attueremo un controllo accurato del territorio. Attraverso il progetto “case a 1 euro”, con la cessione per una cifra simbolica degli immobili e la successiva ristrutturazione, potremo migliorare l’aspetto del centro storico e non solo, ed evitare ulteriori problematiche. Puntiamo a riqualificare l’esistente scongiurando un ulteriore utilizzo del suolo. Il nostro obiettivo, che poi è lo scopo del programma che stiamo ultimando e che presenteremo a breve, è di realizzare il realizzabile. Il tutto, senza utilizzare un linguaggio che, soprattutto in campagna elettorale, mira ad illudere e destabilizzare i cittadini. Noi non possiamo permettercelo.”


getfluence.com
In alto