Cronaca

Francofonte, controlli Nas in una rosticceria, denuncia e provvedimento di sospensione produzione cibi cotti

FRANCOFONTE – A seguito di un controllo ispettivo effettuato nei giorni scorsi in una rosticceria di Francofonte dai carabinieri del Nucleo antisofisticazione e sanità (Nas) di Ragusa, coadiuvati dai colleghi della locale stazione, sono state formalizzate la segnalazione all’autorità giudiziaria competente del titolare dell’attività per detenzione di alimenti “in cattivo stato di conservazione” e la sospensione dell’attività di produzione di cibi cotti.

I carabinieri, a seguito dell’ispezione, hanno segnalato il proprietario sia all’Autorità giudiziaria, poiché “deteneva circa 40 kg di alimenti vari in cattivo stato di conservazione”, che all’Autorità sanitaria poiché “i locali erano gravati da evidenti carenze igienico-sanitarie e strutturali, rispetto a quanto stabilito dal c.d. pacchetto igiene”.

Al controllo, svolto anche con la collaborazione di personale veterinario del Servizio igiene alimenti e nutrizione dell’Asp di Siracusa, è seguita quindi la sospensione dell’attività di produzione cibi cotti, con provvedimento emesso dal direttore del Dipartimento di prevenzione veterinario – Siaoa di Augusta.

(Foto generica)


getfluence.com
In alto