News

Francofonte, dipendenti comunali, sindacato richiede incontro su contratti part-time e riqualificazione professionale

FRANCOFONTE – Subito la programmazione di un piano triennale per incrementare l’orario di lavoro al personale con contratto part-time al Comune di Francofonte e la pianificazione di un progetto che possa dare avvio alla riqualificazione professionale in categoria “B” del personale che è attualmente inquadrato in categoria “A”. Sono i due temi da affrontare per le segreterie provinciali della Funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil, che hanno chiesto un incontro urgente al sindaco di Francofonte, al vicesegretario generale ed all’assessore comunale al Personale.

Un passaggio giudicato di fondamentale importanza dopo la sigla del Contratto collettivo decentrato integrativo, avvenuto lo scorso 13 settembre, tra il Comune di Francofonte e le organizzazioni sindacali che, dopo anni di attese, riguarda oltre cento dipendenti che prestano la propria attività nell’amministrazione comunale di Francofonte. “L’intesa raggiunta nei giorni scorsi dopo un’attesa durata anni è un primo risultato raggiunto a cui deve seguire adesso un confronto su queste due tematiche – hanno sottolineato i segretari provinciali della Funzione pubblica della Cgil, Cisl e Uil, Matteo Latina, Daniele Passanisi ed Alda Altamore – per valorizzare le professionalità dei dipendenti, migliorando i servizi per la cittadinanza. A differenza di altri che esprimono populismo spiccio, presenteremo delle proposte concrete a tutela dei dipendenti, affrontando la problematica con tutte le difficoltà che ne conseguono”.

(foto di repertorio)


getfluence.com
In alto