Cronaca

Francofonte, furti in abitazione, arrestato un 34enne

FRANCOFONTE – I carabinieri della locale stazione hanno arrestato il trentaquattrenne francofontese Adriano La Cognata, accusato di diversi furti in abitazione. L’uomo era già sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di residenza, con permanenza in casa nelle ore notturne, e all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per altri reati ipotizzati a suo carico.

Il trentaquattrenne è imputato per due furti in abitazione e indiziato per “una serie di altri che nelle scorse settimane hanno afflitto il centro urbano e destato un forte allarme nella popolazione francofontese”, come rendono noto i carabinieri.

I risultati investigativi prodotti dai militari, che sin da subito sono stati sulle tracce del ladro mediante anche la visione dei filmati dei sistemi di videosorveglianza installati nei pressi delle abitazioni prese di mira, hanno indotto l’autorità giudiziaria aretusea a emettere provvedimento di aggravamento della misura cautelare già in atto, ritenuta ormai non più idonea, con quella più afflittiva della custodia cautelare in carcere, a Cavadonna.

Dalle immagini raccolte dai carabinieri, si evince come il soggetto avesse “sviluppato una notevole abilità nello scassinare porte e finestre senza essere scoperto da alcuno”. “Una volta penetrato negli appartamenti, al sicuro dagli sguardi esterni, razziava tutto ciò che trovava, allontanandosi subito dopo senza lasciare tracce”.


In alto