Politica

Francofonte, il Movimento 5 stelle contesta l’atto d’indirizzo firmato dall’assessore al bilancio

FRANCOFONTE – Il meetup “movimento 5 Stelle” di Francofonte,  contesta fortemente l’atto di indirizzo firmato dall’assessore al bilancio del Comune di Francofonte, Emilio Bernuzzi, secondo il quale il servizio di pubblicità, affissione, volantinaggio e pubblicità temporanea viene esternalizzato, con provvedimento immediatamente  esecutivo.

“Registriamo nuovamente la leggerezza e la spudoratezza con cui l’attuale amministrazione abusa del Bene Comune – dichiarano gli attivisti del movimento dei cinque stelle -, permettendo a privati di specularvi:  avranno  confuso il Comune per una Società Per Azioni di cui venderne le quote?Ricordiamo che in ogni Comune è prevista la gestione pubblica del servizio succitato tramite relativo regolamento ( che al momento non riusciamo a reperire sul sito ufficiale del Comune di Francofonte) e soggetto ad imposta, laddove previsto. Imposta che rappresenterebbe, altresì, un introito per le casse comunali, di cui si lamenta l’insufficienza di fondi finalizzati alla spesa pubblica”.

“Inoltre, temiamo che l’ammissione dell’assessore, contenuta nell’atto di indirizzo. secondo la quale il servizio ha presentato difficoltà gestionali possa tradursi in un grave danno all’Ente, perpetrato per anni e di cui nessuno si era fatto carico, ovvero le attività oggetto del servizio, operate abusivamente e senza pagarne i dovuti tributi. Anche se, troviamo inverosimile che non vi sia personale all’interno del Comune, idoneo a gestire un servizio così facilmente eseguibile.Riteniamo che anche questo atto sia l’ennesima prova dell’incapacità, dell’irresponsabilità e dell’incompetenza che continua a caratterizzare la gestione dell’amministrazione Palermo e non riusciamo a comprendere il motivo per cui rimangono aggrappati alle poltrone piuttosto che dimettersi e scusarsi con i cittadini”.


In alto